Amministrazione Trasparente

Codice di comportamento del personale dipendente

Adozione - iter

•          prima fase, nella quale il RPCT, affiancato dall’organismo indipendente di valutazione e dall’ufficio disciplinare, “guida un lavoro di approfondimento dei doveri specifici da rispettare”; gli esiti di tale lavoro sono raccolti in una prima bozza di codice; tale documento, poi, è sottoposto dal RPCT all’organo di indirizzo “perché adotti una prima deliberazione, preliminare, da sottoporre a procedura partecipativa”;

•          seconda fase del procedimento, “volta alla conclusiva definizione del codice, è caratterizzata dalla partecipazione aperta a tutti gli interessati”; terminato il periodo di condivisione, l’organo di indirizzo provvede all’approvazione definitiva del codice;

- al fine di dare attuazione a quanto previsto dalla normativa anzi citata, il RPCT ha predisposto una prima ipotesi di Codice di comportamento, allegata quale parte integrante e sostanziale; 

- questa Giunta provvede ad avviare il procedimento di formazione del Codice di comportamento, adottandone il testo in via preliminare, da sottoporre poi a “procedura partecipativa”;

- successivamente si approverà il testo definitivo; 

Visite alla pagina: 39